0

Come collegare Postepay a Paypal

Come collegare Postepay a Paypal

Hai appena richiesto e attivato una Postepay (classica o Evolution) e desideri collegarla al tuo conto PayPal, ma non conosci le procedure?

In questa pratica guida ti verranno spiegate passo passo e vedrai che per questa operazione saranno necessari solo pochi minuti.

Accedi al tuo conto PayPal

Il primo passo da compiere consiste nell’accedere al tuo conto PayPal inserendo username e password, seguita dai seguenti passaggi:

  • seleziona aggiungi una nuova carta di credito;
  • compila l’apposito modulo inserendo tutti i dati della tua carta Postepay (assicurati di averla con te).

Verifica la tua identità e conferma la tua carta

Per verificare la tua identità e confermare la tua carta di credito, dovrai controllare l’estratto conto di quest’ultima entro un paio di giorni lavorativi, in quanto ti verranno accreditati due micro importi accompagnati da altrettanti codici da digitare sul tuo conto PayPal.

Una volta completata tale procedura, potrai iniziare a trasferire denaro da PayPal alla tua carta Postepay ed effettuare acquisti online prelevando i fondi direttamente dalla suddetta.

Come collegare una carta Postepay dal computer

Se desideri collegare la tua carta Postepay a PayPal tramite computer, devi collegarti a quest’ultimo cliccando il tasto Accedi situato in alto a destra della homepage.

Una volta inserite le credenziali, recati all’interno della sezione Portafoglio e seleziona la voce Collega una carta per aggiungerne una nuova.

Ti si aprirà una pagina dotata di menù a tendina, nel quale dovrai scegliere il tipo di carta che possiedi e inserire tutti i rispettivi dati della Postepay, tra cui il codice di sicurezza CVV di tre cifre posto sul retro.

Infine accertati che il tuo indirizzo sia corretto e clicca Salva per confermare.

Ora la tua Postepay è collegata a PayPal, ma per cominciare a utilizzarla devi completare la procedura di verifica mediante i codici composti da quattro cifre che accompagneranno i micro addebiti.

Queste informazioni le puoi trovare nell’arco di un paio di giorni sull’estratto conto della tua carta prepagata, disponibile sia online, sia presso qualunque sportello Postamat.

La procedura di verifica ti permetterà di rimuovere tutte le limitazioni di versamento e prelievo da PayPal.

Come collegare Postepay a PayPal tramite smartphone

Per collegare la tua carta Postepay a Paypal tramite smartphone devi innanzitutto scaricare l’app ufficiale.

La procedura è molto simile a quella per il computer, ossia devi accedere inserendo le tue credenziali, selezionare la voce Conti bancari e carte e cliccare sul tasto + per inserire i dati della tua carta prepagata.

Anche in questo caso dovrai verificare quest’ultima con i due codici presenti sull’estratto conto.

Come utilizzare la carta Postepay con PayPal

Il conto PayPal può essere utilizzato in differenti modalità, tra cui:

Trasferire denaro dalla tua carta Postepay al tuo conto PayPal e viceversa: in questo caso non devi fare altro che selezionare la voce Trasferisci denaro sita a sinistra e selezionare l’importo che intendi trasferire sulla tua carta prepagata.

Il trasferimento può essere standard (non addebita commissioni e impiega un paio di giorni lavorativi) oppure immediato (la commissione corrisponde all’1% della somma da versare);

Usare PayPal come intermediario per effettuare i tuoi acquisti online, poiché questo sito offre agli acquirenti molte garanzie, tra cui il rimborso completo in caso di mancata spedizione dei beni.

Qualora accadesse un episodio del genere, è necessario aprire una controversia per oggetto non ricevuto e spiegare in maniera dettagliata l’operazione di compravendita, in modo da permettere allo staff di PayPal di analizzare attentamente la transazione e valutare se emettere un rimborso oppure no;

Inviare denaro ad amici e parenti sotto forma di regalo: questa forma di invio non prevede alcun tipo di commissione né da parte tua, né da parte della persona beneficiaria.

Dove effettuare acquisti tramite PayPal

Puoi effettuare acquisti tramite PayPal su tutti i siti che accettano questo metodo di pagamento, basta solo guardare sulla loro home page se è presente il logo dell’azienda.

La transazione per l’acquirente è totalmente gratuita, mentre per il venditore sono previste delle commissioni commisurate all’importo totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *